Open studios

Bella ed effimera la mostra Narrazioni simultanee da assemblare in silenzio: inaugurata il 7 settembre alle 17,  è stata chiusa alle 24 dello stesso giorno.

Occasione è stata l’apertura al pubblico degli studi animati da artisti in residenza a Villa Romana, istituzione che ospita eventi ed esposizioni aperte ad una scena internazionale, sostenuta dal governo tedesco a Firenze.

L’artista cilena operante a Berlino, Marcela Moraga, in residenza nel 2019, ha curato la mostra, esponendo due suoi lavori e ospitando opere di altri artisti, di diversa origine ed esperienza.

Dieci i lavori presenti, realizzati in diverse tecniche ma tutti strettamente legati alla tessilità: dal grande lavoro collettivo disposto sul pavimento – Fuori dal Trecciato, di Emanuela Baldi, Manuela Mancioppi e Tatiana Villani – al raffinato ciclo La dama del verziere, broccato sapientemente da Graziella Guidotti.

Graziella Guidotti, La dama del verziere, 2017

Interessante l’opera ricamata titolata Landscape da Arianna Moroder, e Dream up dell’artista francese residente a Prato Rachel Morellet.

Un vero peccato non poter tornare a vederla: la mostra meritava di rimanere allestita più a lungo.

arte tessile, Feltro, Fiber Art, Graziella Guidotti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Copyright © tessereAmano 2011. All Rights Reserved. Codice Fiscale 94097350485 - Design by CaliAgency