Autore: Eva Basile

Scoprire i luoghi della moda

Sabato 23 e domenica 24 ottobre si svolge Apritimoda, iniziativa nata nel 2017 allo scopo di far conoscere i luoghi in cui si producono i manufatti più preziosi e seducenti: gli atelier di moda. 


Sarà possibile visitare anche musei e laboratori artigiani, in cui si conservano, si tessono e confezionano gli abiti e le stoffe che fan grande il made in Italy.

Fra gli altri sarà possibile visitare la sartoria del nuovo teatro comunale di Firenze e de la Fenice di Venezia, i laboratori storici della Fondazione Lisio, e dell’Antico Setificio, la Tessitura Luigi Bevilacqua di Venezia e la Tessitura Artigiana Giuseppe Gaggioli di Zoagli (Ge). O industrie storiche come il  Lanificio Paoletti di Follina o la tessitura De Martini di Lorsica.
Ma la lista è lunga e comprende anche atelier di ricamo, guanterie, occhialerie e gli storici cappellifici Cervo e Borsalino

L’elenco degli atelier e la modalità di partecipazione si trovano sul sito, occorre prenotarsi e presentare il passaporto vaccinale.

Val davvero la pena di approfittarne.

Tra crisi e crescita, un filo

Mercoledì 6 ottobre, in occasione dello Psicologia Umbria Festival, un workshop teorico esperienziale gratuito.

La pandemia è arrivata come un evento improvviso nelle nostre vite e dal 2020 ci richiede un continuo adattamento.

Nella criticità di fronteggiare tale evento, possiamo accorgerci di quanta strada si è fatta fino ad ora; non per guardare al passato con dispiacere, ma per ritrovare e riscoprire nuovo slancio nel presente verso il futuro.

Questo è l’obiettivo del workshop. Da una crisi verso una crescita attraverso il filo di quello che ognuno ed ognuna di noi ha vissuto in questo periodo.

Contattare Francesca Romana Innocenzi info@perfiloepersenso.it – 339 351 7155

Antichi disegni

Lunedì 4 ottobre, dalle 18:00 alle 20:00, con partecipazione gratuita ma su prenotazione, Carmen Romeo presenta: Antichi disegni su telaio a licci. Studio e riproposta in chiave contemporanea, un nuovo corso a distanza che approfondisce le tecniche di tessitura tramandate dai libri manoscritti dei tessitori del Settecento e dell’Ottocento: tecniche antichissime, che saranno studiate e quindi rielaborate in chiave attuale.

Alle lezioni teoriche relative

Continua a leggere

Pensare la natura

Trame a Corte, mostra-concorso dedicata quest’anno ad una riflessione sui temi della speranza e dell’ecologia, mostra i lavori di sessantuno diversi artisti, italiani e non, con opere giunte da Cile, India e Canada o dalle più vicine Polonia e Germania.

Tiziana Contu, Non mi seccate

Un tema sentito, quindi, affrontato sotto molteplici punti di vista,  usando tecniche tessili elaborate e combinate, in più casi, in modo molto personale.

Continua a leggere

Trame a corte: Eco Hope

Nelle belle sale della Rocca Sanvitale di Sala Baganza (Parma) prossimo 11 settembre, alle 18,30 inaugura Eco-Hope / Speranza Ecologica.

Con Eco Hope Trame a Corte giunge alla diciottesima edizione, la rassegna premia e mostra “opere tessili che raccontano di un mondo caleidoscopico legato alla lentezza del lavoro manuale ma anche zona di frontiera di ricerca fra artigianato e design.”
Nata come mostra di arazzeria, da tempo abbraccia le molte tecniche tessili indagate da una larga comunità di artisti italiani, europei e provenienti dalle Americhe.

Continua a leggere

L’estate di Filo & Fibra

Dal 24 al 28 agosto a San Casciano dei Bagni, in provincia di Siena, in occasione della Settimana della Lana, Letizia Volpicelli e Diana Biscaioli, con Vanessa Biancolini, sostenute da altre due storiche componenti del gruppo Feltrosifà, terranno due distinti laboratori di stampa botanica e feltro tridimensionale.

L’occasione è fornita

Continua a leggere

Dal vello alla tela, in dieci giorni

La seconda edizione della Scuola Estiva di Lavorazione delle Lane Locali si è conclusa il 7 agosto nel migliore dei modi: con un ottimo pranzo all’Agriturismo La Porta dei Parchi seguito da una ricca conversazione con Nunzio Marcelli e Manuela Cozzi, due illuminati imprenditori agricoli che han dedicato la vita alla pastorizia.

E’ stata una degna conclusione per dieci giornate di lavoro, incontri e scoperte in terra d’Abruzzo. A Navelli vive ed opera Rosa Rossi, instancabile anima di Racconti Artigiani: a lei dobbiamo il contatto con Cooperativa Oro Rosso, che gestisce l’ex Convento di Sant’Antonio a Civitaretenga, una frazione di Navelli.

L’edizione 2021 della Scuola Estiva si è quindi svolta nel magnifico chiostro dell’Ostello sul tratturo sede dei laboratori assieme ad un ampio e fresco salone. La struttura dispone anche di una ventina di posti letto in comode stanze doppie o triple ed al piano superiore ha spazi comuni per consumare i pasti, per concludere: siamo uscite raramente all’esterno e non ne abbiamo sentito l’esigenza.

Continua a leggere

Ciao Renza

Ci eravamo incontrate l’ultima volta a Nazzano, nel 2017, dopo anni: era stata una giornata molto piacevole, dedicata alla tessitura, una volta ancora in veste di allieve.

Renza Cocchi era una presenza costante, sia alla Fierucola di Firenze che a Leumann: chi non ricorda le sue eleganti creazioni, il loro rigore e fantasia, così perfettamente bilanciati?

Continua a leggere


Copyright © tessereAmano 2011. All Rights Reserved. Codice Fiscale 94097350485 - Design by CaliAgency

X