Skip to main content

IN PRIMO PIANO

Eva Basile17 Giugno 2024Arte Tessile / MostreUna mostra dal titolo significativo: Intricato: legami e intrecci contemporanei, è stata inaugurata lo scorso 15 giugno per restare esposta fino al 1° settembre presso il centro culturale d’arte MAB di Bari Sardo, in provincia di Nuoro.   Lo spunto viene dal centenario dalla nascita dell’artista Peruviano Jorge Eduardo Eielson (1924 – 2006), precursore dell’arte concettuale ed appassionato di intrecci precolombiani, che aveva scelto Bari Sardo come dimora estiva.  La mostra inaugura il Centro Cuturale MAB con opere di esponenti della Fiber Art e del design internazionale: Cenzo Cocca, Nietta Condemi De Felice, Tiziana Contu, Maria Grazia Medda, Mabi Sanna, Franca Sonnino, Paulina Herrera Letelier e Carolina Melis, queste ultime in collaborazione con la tessitrice di Samugheo Mariantonia Urru. Riprendendo il testo introduttivo alla mostra: “La tessitura, il ricamo e gli intrecci conservano in Sardegna una forte immanenza, legata non solo al loro aspetto pratico, ma all’invenzione di una forma di comunicazione divenuta una lingua comune delle piccole comunità: una koiné di cifre e simboli, tenuta insieme dalle fibre, tramandata di generazione in generazione. Nelle trame, nei disegni e nei colori dei tessuti sardi si leggono storie identitarie di queste comunità, unitamente ai legami familiari, alle credenze popolari, ai riti magico propiziatori che si fondono con la religione.” Intricato: legami e intrecci contemporanei, a cura di Caterina Ghisu e Nicoletta Zonchello, con il coordinamento generale di Marco Ramberti.  presso: Centro Culturale d’Arte MAB,  vico III Trento, Bari Sardo (Nuoro) dal 15 giugno al 1° settembre 2024   […] Read more…
Eva Basile6 Giugno 2024Artigianato / CorsoA giugno 2024, Lottozero centro di ricerca per l’arte, il design e la cultura tessile, lancia il suo programma culturale On Weaving ospitando tre workshop interamente dedicati alla tessitura. La nostra associazione è partner di questa iniziativa, assieme a Creative People in Florence e Lofoio il comune di Prato la sostiene e patrocina.  Il progetto si sviluppa in tre giornate, 13, 20 e 27 giugno, dedicate a temi specifici: Tessitura base con Jacqueline Stojanovic  13 giugno 10-18h costo 50€ massimo 10 partecipanti I partecipanti avranno a disposizione un telaio a cornice (strumento facilmente ricostruibile in proprio) sul quale impareranno la tecnica della tessitura ad arazzo, che li porterà a realizzare, al termine dell’attività, un lavoro compiuto. Nella seconda parte della giornata l’artista e tessitrice Jacqueline Stojanovic introdurrà la tecnica della tessitura a mano con il grande telaio a licci di Lottozero; a tutti i partecipanti verrà data la possibilità di provare questa tecnica, con cui prenderà forma un tessuto collettivo. Tutti i materiali vengono forniti da Lottozero. Non è richiesta alcuna conoscenza pregressa di tessitura. Iscrizioni: www.eventbrite.it/e/919545985797 Tessitura Jacquard al telaio TC2 con Nicoletta di Gaetano 20 Giugno 10-18h costo 50€ massimo 10 partecipanti I partecipanti verranno guidati  alla scoperta dell’innovativo telaio Jacquard digitale TC2 dell’azienda Digital Weaving Norway. Dopo un’introduzione dedicata alla presentazione del macchinario e delle sue potenzialità, i partecipanti si cimenteranno in una serie di prove progettuali, passando dall’analogico al digitale. Verranno accennate le tre armature principali, concentrandosi poi su alcuni derivati. Ogni partecipante avrà il tempo di tessere autonomamente il proprio campione, scegliendo tra una serie di grafiche predisposte da Lottozero.. Tutti i materiali vengono forniti da Lottozero. È richiesta una conoscenza base della tessitura Iscrizioni: www.eventbrite.it/e/919551241517 Hilo Filatura Creativa con Sara Diaz  27 Giugno 10-18 costo 50€ massimo 10 partecipanti L’ E-Spinner HILO è un filatoio elettronico ed è il punto di partenza ideale per imparare a filare e creare filati fantasia. Nel corso del workshop, Sara Diaz (fondatrice di Hilo Textiles) insegnerà ai partecipanti le tecniche della cardatura e della filatura, sia con i macchinari classici che con il nuovissimo HILO E-Spinner. L’obiettivo è quello di acquisire una conoscenza base delle tecniche di carda e filatoio, dalla fibra al filato. Tutti i materiali vengono forniti da Lottozero e sono sponsorizzati da DHG Shop  Non è richiesta alcuna conoscenza pregressa di filatura. Iscrizioni: www.eventbrite.it/e/919556517297 Indirizzo: Lottozero / textile laboratories via Arno 10 59100 Prato […] Read more…
Eva Basile4 Giugno 2024Annunci / TessituraIl fascino secolare dei fiori gialli che da maggio ad agosto decorano i paesaggi, ha ispirato il progetto esperienziale dedicato a quanti amano la natura di Eurocoop Servizi – Jungi Mundu, una cooperativa sociale nata nel 1999 per favorire l’inserimento lavorativo di soggetti svantaggiati che, a partire dal 2011, si è evoluta fornendo un servizio di accoglienza pienamente convalidato a richiedenti asilo e migranti.   Durante il laboratorio sulla lavorazione della ginestra, aperto a tutti, i soci della cooperativa guideranno gli iscritti passo dopo passo: impareranno a conoscere le esigenze specifiche della ginestra e a mettere in pratica le nozioni apprese direttamente sulle piante, sperimentando le tecniche di lavorazione sotto la guida sapiente di esperti.   Il lavoro si svolge in cinque fasi: raccolta bollitura ebollizione e “scorciatura” carminatura lavorazione al telaio Per informazioni e prenotazioni info@eurocoopcamini.com   Il progetto è sostenuto dal programma NexGeneration EU, Ministero della cultura, Sistema Accoglienza Integrazione […] Read more…
Gianpaolo Dal Maso2 Giugno 2024MostreAnche quest’anno la Fondazione Chierese per il Tessile e per il Museo del Tessile aderisce alla rassegna “Archivissima”, tematicamente intitolata #Passioni, partecipando alla “Notte degli Archivi” con un evento espositivo che si terrà venerdì 7 giugno 2024, dalle ore 18,30 alle ore 20,30 nella sala studio dell’Archivio storico della Fondazione, in via Giovanni Demaria 10, Chieri (ingresso libero). Per l’occasione saranno esposti circa trenta campioni di tessuti realizzati da Walter Borsetto, perito tessile volontario presso la Fondazione, il quale ha sequenziato e restaurato diverse serie di schede perforate del XIX e XX secolo per telaio Jacquard da 200 arpini. Questo tipo di telaio è presente al Museo del Tessile di Chieri, dove le schede sono state messe in opera così da riportare alla luce, attraverso la tessitura, disegni “perduti” nella loro estrinsecazione in manufatto tessile, ma conservati in forma di sequenza di dati leggibili da una macchina meccanografica con un sistema meccanico a molla, per l’appunto quella inventata da Joseph Marie Jacquard (1752-1834) nei primi anni dell’Ottocento.  Tuttavia, occorrono competenze specifiche e una grande passione per il tessile nelle sue forme più complesse, così come spiegato nel breve filmato di corredo alla mostra realizzato da Claudio Zucca, visibile anche sul sito di Archivissima 24. La tessitura dei “disegni ritrovati” è stata eseguita impiegando filati naturali e/o artificiali ecosostenibili, attuando così alcuni obiettivi dell’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile. Spiega la Presidente Melanie Zefferino: “Con questo progetto di ricerca nell’ambito della cultura materiale finalizzato alla raccolta e conservazione e valorizzazione di un patrimonio archivistico particolare, anche attraverso la reinterpretazione contemporanea, si è dato vita a un dialogo virtuoso tra Archivio e Museo del Tessile nella città di Chieri, che annovera manifatture tessili d’eccellenza fra i propri Soci fondatori. Ringraziamo il Comune di Chieri, Maggior sostenitore, e la Regione Piemonte per i contributi che hanno permesso di realizzare questo progetto, tuttora in fieri, e la mostra di restituzione di quanto sin qui riportato in luce”. La mostra sarà visitabile anche sabato 8 giugno dalle ore 15,00 alle ore 17,00. Segreteria organizzativa: Fondazione Chierese per il Tessile e per il Museo del Tessile segreteria@fmtessilchieri.org – www.fmtessilchieri.org Ufficio Stampa della Fondazione Museo del Tessile di Chieri: Michela FRITTOLA 331/9332430 Fondazione Chierese per il Tessile e Museo del Tessile Centro Studi, uffici e laboratori: Via Giovanni Demaria 10, Chieri (TO) Museo del Tessile e sala polifunzionale: Via santa Clara 6-10, 10023 Chieri Sede legale: Via dell’Imbiancheria 12, 10023 Chieri (Torino), Italia tel.: +39 329 4780542 e.mail: segreteria@fmtessilchieri.org www.fmtessilchieri.org […] Read more…
Gianpaolo Dal Maso30 Maggio 2024ArtigianatoSabato 8 giugno 2024 dalle 10.00 alle 16.00 inaugura  INTRECCI PREZIOSI ESTATE 2024     dimostrazione di tessitura su telaio manuale di braccialetti presso Fucina Longobarda Mazzola a Udine via Giovanni da Udine 27/29   Elio, Nicola, Federica e lo staff accoglie il pubblico per tessere assieme i braccialetti. […] Read more…
TAM26 Maggio 2024Annunci / CorsoDopo il bel laboratorio condotto a Feltrosa, Laura Dell’Erba ci propone un proprio corso on-line: Ecoprint: dall’arte casuale di India Flint alla stampa botanica contemporanea. Questo corso ha l’obiettivo di spiegare facilmente tutte le tecniche necessarie a esercitare la stampa botanica in tutte le sue declinazioni. Si esamineranno inoltre, insieme, le opere di ecoprinters famose e meno famose, per costruire poi, in piena autonomia, un proprio stile. Un po’ quello che accade nelle accademie, dove si esaminano le opere di grandi artisti per comprendere vari stili e tecniche e far emergere, in seguito, la propria visione. 6 lezioni a cadenza settimanale, giovedì ore 18,30 – 20,00 Inizio a metà giugno Per informazioni ed iscrizioni contattare Laura Dell’Erba, 3392995463 (solo whatsapp) oppure Ldellerba@libero.it Argomenti trattati: Attrezzature indispensabili Conoscenza delle varie fibre Purga dei tessuti L’arte dell’Ecoprint: India Flint Mordenzatura di fibre di origine animale Mordenzatura di origine vegetale Le piante tintorie Diversi tipologie di bundle e cotture Teoria del colore e gruppi di coloranti vegetali Stile contemporaneo, composizione e colore Coperta ferrosa I tannini La coperta tannica Estrazione del colore Coperta colore Contaminazioni e stili innovativi […] Read more…
TAM25 Maggio 2024Annunci / CorsoLa nostra piattaforma per la didattica online si arricchisce di un’altra proposta: la tintura naturale. A tenere il corso è Patrizia Vayola, esperta formatrice e tintora appassionata. Un corso organizzato in moduli che prevedono la sperimentazione delle diverse fasi della tintura naturale Ogni modulo sarà organizzato in tre passaggi: spiegazione nella lezione online, sperimentazione a casa da parte dei corsisti, successivo incontro online che riguarderà sia la verifica che la spiegazione del passaggio successivo. 8 incontri a cadenza settimanale,  lunedì ore 18,00 – 20,00 a partire dal 10 giugno per informazioni e iscrizioni rivolgersi a Patrizia Vayola: patrizia.vayola@gmail.com argomenti trattati: storia e presente della tintura naturale le fasi della tintura naturale e gli strumenti necessari i vari tipi di filati le piante tintorie e la loro coltivazione e/o raccolta lavaggio del filato e vari tipi di mordenzatura le piante tintorie e gli estratti estrazione del colore la tintura post mordenzatura e viraggi la tintura solare la finitura del filato   […] Read more…
Gianpaolo Dal Maso24 Maggio 2024Arte TessileSarà un’ennesima occasione per i tre pannelli di essere esposti al pubblico. Sono tornati nei luoghi in cui hanno rischiato di essere danneggiati dalla alluvione che ha pesantemente colpito molte aree industriali del pratese. Sarà però la prima volta in cui tutti i frammenti sono visibili poiché anche l’ultimo è giunto a completare questa opera collettiva. Link: http://victorycafe.it Info e prenotazioni: 0574-650438 mail: info@victorycafe.it […] Read more…
Gianpaolo Dal Maso23 Maggio 2024MostreQuest’anno, a settecento anni dalla morte di Marco Polo, (1254-1324), Venezia ha programmato numerose iniziative che rievocano il suo leggendario viaggio. Tra queste la mostra visitabile a Palazzo Ducale fino al 29 Settembre prossimo merita una particolare attenzione ed una visita per molteplici motivi: “Un uomo, cittadino del mondo in quanto veneziano, grazie al quale l’Oriente è diventato meno lontano e sconosciuto…Un omaggio all’uomo ma, soprattutto, la volontà di condividere le suggestioni da lui stesso raccontate nell’opera letteraria Il Milione: una fonte inesauribile di ispirazione per studiosi, esploratori, viaggiatori di ogni epoca. Una vita, quella di Marco Polo, che si riverbera nel racconto di una straordinaria geografia storica, culturale, politica e umana dell’Europa, del Medio Oriente e dell’Asia del Duecento che contribuì a far conoscere. Un patrimonio incredibile di abitudini, usi, costumi e idee che grazie al nostro circolò nella Venezia del XIII secolo quale inestimabile fonte di strategiche informazioni che altri mercanti, dopo di lui, concorsero ad arricchire” (dalla presentazione). In mostra importanti opere bibliografiche con mappe che rappresentano il mondo allora conosciuto ma anche numerosi reperti tessili (in gran parte lampassi) provenienti dal Museo Mocenigo e da altri musei delle aree geografiche (in particolare Armenia, Turchia, India, Cina) descritte nel viaggio unitamente a ceramiche e altri oggetti che testimoniano il livello di sviluppo raggiunto nell’epoca del viaggio nei vari paesi. Il pannello realizzato da Zoran Music e Ida Cadorin, un arazzo a ricamo, riempie una parete della mostra e sinteticamente descrive alcuni episodi del viaggio narrato nel Milione. È anche in mostra una parte del testamento che Marco Polo ha fatto redigere sentendosi prossimo alla fine mentre, come curiosità, un video ricostruisce l’abitazione a Venezia di Marco Polo sulla base degli scavi effettuati in occasione del restauro e consolidamento del Teatro Malibran, nei pressi della Chiesa di san Giovanni Grisostomo, dove era appunto collocata la sua grande abitazione prima della costruzione del Teatro stesso. I mondi di Marco Polo, il viaggio di un mercante veneziano nel duecento, fino al 29 Settembre 2024 a cura di Giovanni Curatola e Chiara Squarcina. Una mostra per celebrare, ripensare e raccontare Marco Polo: il suo tempo, la sua vita, la sua opera, il viaggio, l’esempio e la sua eredità. Venezia, Palazzo Ducale, Appartamento del Doge Orari: Tutti i giorni, ore 09.00 – 19.00 (ultimo ingresso: ore 18.00) Dal 1° maggio: venerdì e sabato, ore 9.00 – 23.00 (ultimo ingresso ore 22.00) Link: www.palazzoducale.visitmuve.it/marcopolo                                              […] Read more…
Gianpaolo Dal Maso16 Maggio 2024Moda / MuseiUna nuova esposizione che si ispira alla Primavera come altre iniziative promosse in questo mese dal Museo della Seta di Como. Dal 4 Maggio e fino al 23 Maggio è aperta “Petali di Seta”. Un’esposizione all’interno dell’area mostre temporanee frutto di una selezione di abiti, disegni e accessori primaverili scelti dall’Archivio del Museo e di altri, per gentile concessione, dall’Archivio di un’azienda tessile di Como, Ostinelli Seta. La piccola esposizione raccoglie abiti in seta realizzati con tessuti tipici della filiera tessile comasca: dalla tecnica chiné alla stampa su leggerissime organze, dai tessuti in tinta unita con “mano pesca” ai tessuti plissé; sono esposti anche alcuni accessori e disegni originali a tema floreale. Orari: Martedì 14.00-18.00 Mercoledì-Domenica 10.00-13.00 e 14.00-18.00 […] Read more…

Newsletter

CALENDARIO TESSILE

il calendario ha subito modificazioni a causa della pandemia del Covid. Abbiamo deciso di mantenere le date originarie, per serbare memoria delle varie inziative
consigliamo di contattare gli organizzatori dei singoli eventi per verificare se questi ultimi siano confermati o meno

luglio, 2024

CONOSCI I NOSTRI SOCI

TessereAMano.it ospita sul proprio sito la Galleria dei Soci del Coordinamento Tessitori

IL MONDO DI FELTROSA

X