Ciao Renza

Ci eravamo incontrate l’ultima volta a Nazzano, nel 2017, dopo anni: era stata una giornata molto piacevole, dedicata alla tessitura, una volta ancora in veste di allieve.

Renza Cocchi era una presenza costante, sia alla Fierucola di Firenze che a Leumann: chi non ricorda le sue eleganti creazioni, il loro rigore e fantasia, così perfettamente bilanciati?

Gli anni passano veloci e quest’estate accaldata ci ha portato via prima Paola Besana ora Renza: due figure così diverse, eppure legate fra loro!

Nel 1999 (vado a memoria) il laboratorio La Tela organizzò un incontro sulla tessitura popolare: Graziella Guidotti tenne un seminario seguitissimo e molto istruttivo.
Condividevo la condizione di curiosa scolaretta sia con Renza che con Paola e c’erano molte altre più o meno esperte tessitrici. Paola e Renza si accordarono ed organizzarono un corso residenziale nella bella casa di Gubbio di Renza, Paola insegnante.

Nell’autunno successivo Renza realizzò una serie di cappelli spiritosi, a fisarmonica, frutto di quell’incontro formidabile. Si vedono anche in questo video!

Ricorderemo la sua risata, la S strascicata bolognese e l’eleganza delle sue creazioni, tecnicamente ricercate, armoniose nella scelta dei colori e negli abbinamenti.

E fa piacere vederla nel suo mondo, a parlare di tessitura

Renza Cocchi

Lascia un commento


Copyright © tessereAmano 2011. All Rights Reserved. Codice Fiscale 94097350485 - Design by CaliAgency

X