Riapertura del Museo Fortuny a Venezia

Il gotico Palazzo Pesaro degli Orfei che fu dimora e laboratorio di Mariano Fortuny y Madrazo (Granada 1871, Venezia 1949) e della musa, moglie e sodale Henriette Nigrin, riapre le porte dopo i necessari interventi conservativi al piano terra, fortemente danneggiato dall’Acqua Granda nel 2019.

Luogo di riferimento agli inizi del Novecento della élite intellettuale europea e centro produttivo nella cosmopolita e industriosa Venezia, con il ripristino e il riallestimento complessivo dei piani nobili acquista un nuovo destino: quello che con Mariano e il suo universo di luce e innovazione è diventato Palazzo Fortuny ora diventa Museo permanente, mantenendo la vocazione di spazio espositivo temporaneo per l’arte contemporanea.
Il 12 e 13 Marzo sono organizzati degli ingressi gratuiti su prenotazione.
Museo Fortuny San Marco 3958 tel.: 041 5200995 sito: https://www.fortuni.visitmuve.it

Per informazioni e l’acquisto dei biglietti seguire questo link  


Gianpaolo Dal Maso

Ho lavorato nel settore pubblico: Sanità e Servizi Socio sanitari e sono in pensione da maggio 2011, tesso dal 2000 ed ho seguito corsi di tessitura con Sabrina Pandin e Paola Besana, di arazzo con Wanda Casaril e Patrizia Polese, di feltro con Eva Basile, Ruth Baumer, Seraina Rizzardini, Cristiana Di Nardo. Sono membro del direttivo del Coordinamento Tessitori e faccio parte della redazione nella rivista TessereAmano Partecipo al Gruppo per la tessitura a mano di Bassano.

Lascia un commento


Copyright © tessereAmano 2011. All Rights Reserved. Codice Fiscale 94097350485 - Design by CaliAgency

Open chat
X