Cecilia Natale

tessitura, fiber art – Roma

Il mio approdo al mondo della tessitura è avvenuto con un innamoramento a prima vista, nei lontani anni ’90.
Un casuale incontro, in un trullo di Alberobello nelle Puglie con una tessitrice e il suo telaio, ha dato il via al riconoscimento del mio bisogno di rapportarmi con quello strumento.

Ho così scoperto quale magia ci sia nel trasformare un semplice filo in un tessuto che diventa  autonomo dal filo stesso e con il quale, a sua volta, si può dare corpo ad altro.

La curiosità, poi, di andare ‘oltre’, mi ha spinto a provare a tessere “fuori dal telaio”, ossia a combinare insieme le tecniche proprie di questo mestiere a quelle della plasticità portandomi a “vedere” gli oggetti che mi circondano non più solo nella loro funzione pratica.

E’ il materiale stesso che indirizza il mio fare.
Questo fino ad ora è stato il mio percorso e posso dire che il tessere mi ha fatto approdare lì dove esso stesso ha senso e significato: imbastire relazioni, tessere legami e accogliere la coralità del fare.

Galleria

Continuare a tessere le assonanze - cm 200x170 - 2008

Il miele dell'ape tessitrice, presso Museo di Castel Sant'Angelo a Roma - 2008-9

Il telaio circolare: Ri-ciclo - cm 100x180 - 2010

Il ventaglio - cm 125x80 - 2012

Attività

Lavori su telaio manuale a 4 o 8 licci
Mostre personali e collettive in Italia e all’estero

Contatti

Casa e Laboratorio
Via Ugo Bassi 18
00152 Roma
tel. 06-589 4762
e-mail: na.tessitrice@libero.it 

 


Copyright © tessereAmano 2011. All Rights Reserved. Codice Fiscale 94097350485 - Design by CaliAgency

X