Lampi creativi a Bassano del Grappa (VI)

Abito di Elda Pavan Cecchele
Abito di Elda Pavan Cecchele

Al Museo Civico di Bassano del Grappa (Vicenza) fino al 21 Agosto 2016 è aperta la mostra Lampi creativi – Alle radici dell’innovazione (progetto culturale, didattico e promozionale dell’artigianato artistico nell’area pedemontana veneta), curata da Marco Maria Polloniato e Fabiola Scremin. I lavori esposti nei due piani sono riferiti ad un arco temporale preciso, dal 1946 al 1975, cioè dall’immediato dopoguerra fino al periodo immediatamente successivo al boom economico. Attraverso le brevi biografie e le opere esposte è possibile conoscere l’attività di professionisti che hanno contribuito a rinnovare profondamente i rispettivi ambiti di lavoro (ceramica, legno, vetro, plexigas, gioielli, tessitura, progettazione architettonica, fotografia), sapendo al contempo interagire fra di loro al fine di far crescere il livello qualitativo e innovativo delle loro realizzazioni.
Per la tessitura sono presenti opere di Renata Bonfanti e Elda Pavan Cecchele.
Alla mostra si affianca un’esposizione dal titolo I visionari della pedemontana che ha come sedi le vetrine di alcuni negozi sfitti nel centro di Bassano. Sono esposte opere contemporanee, frutto della tradizione artigianale di questo territorio, al fine di: “cogliere le diverse direzioni in cui, sempre più velocemente, si muove la creatività”.  (dalla presentazione dell’iniziativa).
Sono poi stati organizzati, dibattiti, laboratori dimostrativi per vetro, gioiello e legno, dialoghi con i creativi e visite alle sedi dei laboratori nelle diverse località di insediamento.
Al Museo della ceramica di Nove è stata inoltre allestita una mostra antologica: Le forme dell’utile di Angelo Spagnolo,  (uno dei creativi presenti al Museo di Bassano).
Gli aggiornamenti sulle diverse iniziative sono visibili su Facebook: Lampi creativi
Museo civico di Bassano del Grappa, Piazza Garibaldi 34. Orario Martedì – Sabato 9.00 -19.00.

Arazzo di Renata Bonfanti
Arazzo di Renata Bonfanti
Culla di Luigi (Gigi) Sabadin 1961
Culla di Luigi (Gigi) Sabadin 1961

 

 

Salva


Gianpaolo Dal Maso

Ho lavorato nel settore pubblico: Sanità e Servizi Socio sanitari e sono in pensione da maggio 2011, tesso dal 2000 ed ho seguito corsi di tessitura con Sabrina Pandin e Paola Besana, di arazzo con Wanda Casaril e Patrizia Polese, di feltro con Eva Basile, Ruth Baumer, Seraina Rizzardini, Cristiana Di Nardo. Sono membro del direttivo del Coordinamento Tessitori e faccio parte della redazione nella rivista TessereAmano Partecipo al Gruppo per la tessitura a mano di Bassano.

Commenti (2)

    • Ci deve inviare informazioni sul costruttore, dove si trova il telaio e se vuole che indichiamo come informazioni di contatto il suo indirizzo e-mail o altro (telefono o altro). Gianpaolo Dal Maso (g.dalmaso@libero.it)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Copyright © tessereAmano 2011. All Rights Reserved. Codice Fiscale 94097350485 - Design by CaliAgency